Pedodonzia

Pedodonzia Bricca: per far sentire i bimbi più “a casa” e meno “dal dentista”

I denti da latte fanno da guida ai denti permanenti: per questo è importante mantenerli sani, dritti e senza carie. Allo studio Bricca c’è uno spazio dedicato a loro e terapie a misura di bambino: così si sentirà “più a casa” e meno “dal dentista”.

Intercettiamo i problemi dei denti da latte meglio di un portiere: mettici alla prova!

Curare i denti da latte non serve: falso!

Ai bimbi e ai loro genitori spesso non piace andare dal dentista, così si rimanda dicendosi che “curare i denti da latte non è importante, tanto cadranno”.

Niente di più sbagliato! I nostri denti sono un bene prezioso e saranno il biglietto da visita che ci accompagnerà nell’arco della nostra vita: è importante non trascurare mai la loro salute ed eseguire visite accurate già durante l’infanzia, anche perché il corretto allineamento dei denti da latte previene futuri problemi ortodontici o di linguaggio.

La soluzione? Visite e controlli a misura di bambino, per farlo sentire “più a casa” e meno “dal dentista”.

null

Da tanto coi più piccoli

Alzi la mano chi è venuto da noi anche da bambino! Da tanti anni seguiamo i bimbi con controlli e consigli sulla loro igiene orale per prevenire la carie.
null

Spazi a misura di bimbi

Nello studio Bricca c’è uno spazio dedicato ai bambini, dove giocare prima delle visite e prendere confidenza con lo studio e lo staff.
null

Specializzati per ogni problema

Siamo un team di 15 specialisti, ciascuno con una lunga esperienza alle spalle. La nostra conoscenza è la tua tranquillità: perché da noi non esistono problemi, ma solo soluzioni.

Intercettiamo i problemi dei denti da latte meglio di un portiere: mettici alla prova!

Cause

  • Le cause della carie sono due: lo zucchero e i residui di cibo che rimangono sui denti.
  • Abitudini come il tenere in bocca troppo a lungo caramelle, ciuccio e biberon facilitano la permanenza di zucchero o cibo sui denti, aumentando il rischio di carie
  • Anche una scarsa (o assente) igiene orale facilita la formazione della carie

Sintomi

Il segnale più evidente della carie è il colore del dente, con un alone scuro che diventa un puntino marrone e nero al progredire della carie; l’altro segnale è il mal di denti: se il bimbo ha male ai denti, allora ci può essere una carie in stadio avanzato.

Cura

  • La cura migliore parte da una buona alimentazione e una corretta igiene orale:
      • una dieta varia e senza troppi zuccheri mantiene l’igiene della bocca… e previene l’obesità infantile
      • inoltre, iniziare con i nostri figli il “rito dei dentini”, farlo diventare un gioco, assicura di mantenere la bocca sana
  • Segue, all’occorrenza, una terapia ortodontica con apparecchi dentali pensati per i bambini.

Intercettiamo i problemi dei denti da latte meglio di un portiere: mettici alla prova!

Le vostre domande sull’ortodonzia bambini

Certo che sì 🙂  L’importante è farlo diventare un gioco, e abituare i bambini a familiarizzare con lo spazzolino fin da piccoli. Spazzolini colorati, con la testa o il cappuccio a forma di pupazzo, e poi dentifrici con un bel colore e un buon sapore. Se poi vi farete coinvolgere, tanto meglio!

Assolutamente no! Tenere in bocca caramelle, ciucci zuccherati e biberon è un’abitudine che sicuramente facilita la formazione della carie. Però non è necessario abolire del tutto queste abitudini: sappiamo già quanto è difficile far calmare e addormentare un bimbo! Bastano accorgimenti di buona igiene orale e saremo tutti più sereni: i bimbi, e noi adulti. Quindi non prolungare troppo l’uso di biberon e ciucci e far rosicchiare una carota o una mela dopo i dolci.

C’è chi dice sì, chi dice no, chi dice forse. La nostra risposta è molto chiara: i denti da latte cariati vanno curati! Se la carie diventa profonda arriva a intaccare il nervo del dente, con il risultato che il bimbo avrà male; inoltre lo smalto dei denti da latte è meno compatto di quello permanente, e le carie evolvono più rapidamente; infine, se si perde il dente da latte prima del tempo si rischia di avere denti permanenti storti o malocclusione. Meglio prevenire, no?

Se si tratta di apparecchio fisso, è necessario che siano spuntati alcuni denti definitivi, quindi è bene aspettare i 6-8 anni. In tutti gli altri casi si può fare un trattamento con apparecchi ortodontici mobili per bambini: in questo modo possiamo intercettare futuri problemi di malocclusione, evitando di dover ricorrere a una terapia ortodontica da adulti. Per questo la pedodonzia è spesso chiamata ortodonzia intercettiva: perché previene e “intercetta” i problemi dei denti – come farebbe un buon portiere con il pallone.

DICONO DI NOI

CONTATTACI

Da noi sei “più a casa” e meno “dal dentista”: prenota la tua visita

Hai delle domande o vuoi iniziare subito con la terapia? Scrivici e passa a trovarci in studio: la prima visita è gratis!




PRENOTA SUBITO