Scanner I-Tero

iTero scanner: l’ultima tecnologia per le impronte dentali

Lo scanner iTero permette di prendere impronte dentali precise e senza il fastidio della pasta. Una tecnologia avanzata per diagnosi più efficaci, rapide e indolori: niente più paura del dentista, con iTero.

Paura del dentista? Dimenticala con iTero

Prima di iniziare una terapia si parte dalla diagnosi e dalla presa dell’impronta. Che per molti vuol dire cucchiaio, stare fermi e avere fastidio e nausea. Un tempo c’erano la pasta dentale e il cucchiaio, ma questo è il passato: oggi c’è lo scanner iTero, l’ultima tecnologia per la scansione della bocca.

null

Comodo

Con iTero la presa dell’impronta è più comoda perché non viene utilizzata nessuna pasta morbida né cucchiaio; per questo è la soluzione più gradita da tutti i pazienti inclusi i bambini, che tollerano poco la presa delle impronte.
null

Sicuro

Dal punto di vista igienico non ci sono rischi di infezione, inoltre non vengono emesse radiazioni e non vengono impiegate sostanze chimiche.
null

Di alta qualità

La qualità delle prestazioni è di alto livello, poiché il processo di controllo è digitale e automatizzato. Le lavorazioni sono migliori e come risultato avremo una riproduzione perfetta della bocca.

Paura del dentista? Dimenticala con iTero

Cause

La presa dell’impronta è una fase fondamentale per poter definire accuratamente il miglior trattamento. Se non effettuata in maniera adeguata, causa fastidi e infezioni come la gengivite e la malattia parodontale. Molti non sopportano la presa dell’impronta.

Sintomi

La presa dell’impronta provoca in molti due fastidi ben identificabili: la sensazione di soffocamento e quella di vomito, soprattutto nel caso della presa dell’impronta tradizionale. Questo perché la tecnica tradizionale prevede di tenere in bocca il cucchiaio metallico (o di altro materiale) con della pasta morbida che si solidifica. L’insieme della presenza del cucchiaio e della sostanza pastosa in bocca, dà le due sensazioni di nausea e di soffocamento.

Cura

La tecnica digitale risolve i due principali problemi della presa dell’impronta tradizionale: non usa né cucchiaio né pasta dentale ed è molto meno invasiva, così da non creare fastidio. Inoltre permette di valutare in tempo reale la qualità dell’impronta e di intervenire prontamente in caso di imperfezioni.

Paura del dentista? Dimenticala con iTero

DOMANDE FREQUENTI

L’impronta dentale è la riproduzione fedele delle due arcate dentali ed è spesso il primo passo per iniziare qualsiasi tipo di trattamento, sia che si tratti di impianti, che di ortodonzia, che di cure dentali per i bimbi.

No, non così frequentemente come molti dicono. Però è indubbio che danno una sensazione di nausea che in alcuni soggetti molto sensibili e nei bimbi rende la visita dal dentista davvero fastidiosa.

Possiamo calcolare circa 10 minuti totali, inclusa la preparazione. Se consideriamo che tecniche più tradizionali e altrettanto precise come la presa della doppia impronta richiedono circa 40 minuti, possiamo immaginare il risparmio di tempo.

I-TERO: LE OPINIONI DI CHI L’HA PROVATO

CONTATTACI

Paura del dentista: dimenticala con iTero

Hai delle domande o vuoi iniziare subito il tuo trattamento? Scrivici e passa a trovarci in studio: la prima visita è gratis!




PRENOTA SUBITO